giovedì 8 gennaio 2009

3.2 MP e la scoperta dell'acqua calda

Dopo tanti anni di scatti fotografici, questa sera per la prima volta ho assistito alla stampa casalinga di una foto. La foto, risalente all'estate del 2006, ritrae una coppia di amici di famiglia ed è stata scattata con una compatta digitale HP Photosmart 735 da 3.2MP. Questa macchina fotografica totalmente automatica e senza nessuna velleità dal punto di vista qualitativo, deve la sua fama unicamemte alla fame di energia, infatti, erano sufficienti una decina di scatti con il display LCD acceso per esaurire le batterie. Per fortuna i previdenti progettisti dell'HP la dotarono di mirino a telemetro.

La fotografia, dopo qualche ritaglio (che ha diminuito ulteriormente il numero di megapixel) è stata stampata su un foglio A4 di carta fotografica per stampanti a getto d'inchiostro con una stampante HP Designjet 500, quindi non su una stampante dedicata alla fotografia. A parte una leggera dominante verde, dovuta ad una cattiva calibrazione dei colori della fotografia originale, il risultato è a dir poco eccellente.

Probabilmente chi stampa spesso, sapeva già che 3MP con una compatta low-end sono più che sufficienti per una stampa A4. Invece, per me, spettatore impotente della guerra dei MP, è stata una scoperta abbastanza sorprendente. E adesso chi me lo fa fare di cambiare la mia Pentax K100D da 6MP?

P.S.
La Photosmart, vinta ad una sorta di lotteria nella primavera del 2004, malgrado un bagno nell'acqua di un torrente di montagna (si vede ancora un po' di nebbia nel mirino) ha tirato avanti fino alla primavera del 2007.

4 commenti:

Giorgio Davanzo ha detto...

Io continuo a fare le foto da 3Mp.
1) solo quest'anno ho fatto più di 4.500 foto, e già così occupano abbastanza
2) non intendo stamparle, e se mai lo farò so che vengono abbastanza bene se ad uno non serve un poster
3) è molto più rapido elaborarle
4) la maggior parte dei monitor si accontenta di 1.5Mp...

Eric ha detto...

Dopo il 2007, che fine ha fatto la compatta?

Alessandro ha detto...

si è scompattata!

Paolo Vercesi ha detto...

Per Giorgio: meglio scattare in RAW in tenere gli scatti migliori in formato RAW, gli altri, se proprio non puoi farne a meno, tienili in JPEG a 2Mp (o anche meno).

Per Eric: ha smesso di funzionare, quando l'accendo si sento degli strani rumori, probabilmente qualche cinghietta dell'obiettivo non funziona più.